Questo forum utilizza cookie
Questo forum utilizza i cookie per memorizzare le informazioni di accesso se sei registrato e l'ultima visita se non lo sei. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul tuo computer; i cookie impostati da questo forum possono essere utilizzati solo su questo sito Web e non comportano rischi per la sicurezza. I cookie su questo forum tengono traccia anche degli argomenti specifici che hai letto e dell'ultima lettura. Conferma se accetti o rifiuti questi cookie impostati.

Un cookie verrà memorizzato nel tuo browser indipendentemente dalla scelta per evitare che ti venga nuovamente posta questa domanda. Sarai in grado di modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento utilizzando il link nel piè di pagina.
mirkoNews elementary OS 5.1 Hera
Started by mirko


Rate this topic
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5


0 posts in this topic
mirko
Amministratore
*******


0
42 posts 24 threads Registrato: Nov 2019
Information  12-08-2019, 09:29 PM -
#1
Diversi giorni fa, precisamente il 3 Dicembre 2019, è stato rilasciato elementary OS 5.1 Hera. Si tratta di una delle più importanti release di Juno (5.0) e porta con se non poche novità.



[Immagine: notebook-desktop.png]
Hera porta con se diverse novità, fra cui principalmente:


  • Una nuovissima esperienza di prima visione con Greeter e Onboarding
  • Supporto Flatpak con Sideload e AppCenter
  • Importanti aggiornamenti su accessibilità e impostazioni di sistema
  • Miglioramenti iterativi in quasi tutte le app
  • Supporto hardware più recente con un nuovo kernel Linux e stack di abilitazione hardware

Hera

elementary OS 5.1 Hera si basa su Juno, utilizza le stesse repository e librerie ma porta con se una esperienza utente rifinita in più particolari.



Il numero 5.1 indica che si tratta di un aggiornamento importante, ma non di una versione completamente nuova (che di solito si verifica ogni due anni). Si tratta comunque di una versione abbastanza significativa da meritare la propria identità.



Hera è considerata la regina degli dei greci e rappresenta le donne, il matrimonio, la famiglia e il parto.



Greeter

[Immagine: screenshot_800.jpg]
La schermata di accesso e blocco schermo appare più nitida, funziona meglio e risolve molti problemi segnalati con la finestra di benvenuto. Fra le novità troviamo il supporto completo e corretto al HiDPI.



Il nuovo design di Hera nasce ascoltando il feedback degli utenti ed offre alcune nuove e interessanti funzionalità. Sono ora sempre presenti i nomi utente per tutti gli utenti, vengono mostrati gli sfondi per ogni utente come card. La sessione ospite (se abilitata) è ora più semplice da raggiungere.



Onboarding

   

La nuova app Onboarding, introdotta con Hera, porta con se funzionalità chiave per gli utenti e permette la facile gestione delle prime operazioni come la gestione delle impostazioni sulla privacy.



Dal momento che si tratta di un componente modulare, l'esperienza utente di Onboarding funziona benissimo anche per gli utenti appena creati su installazioni esistenti. Quando una nuova importante funzionalità viene introdotta, Onboarding può anche essere usato per presentarla agli utenti esistenti.



Flatpak e Sideload

Flatpak è una tecnologia open source che consente agli sviluppatori di distribuire app su desktop environment diversi in modo più sicuro e rispettoso della privacy.

   

Nell'ultimo anno, Flatpak è maturata come tecnologia. Ciò ha portato il team di elementary ad impegnarsi nella sua integrazione nell'AppCenter. Oltre a ciò e più rilevante, questo aggiornamento introduce Sideload, un sistema di sideloading per l'installazione di flatpak e applicazioni non native. Questo sistema oltre che permette l'installazione di pacchetti flatpak, mostrerà un avviso ogni volta che si proverà ad installare applicazioni non mantenute da sviluppatori elementary.



In questo caso, una volta installato un pacchetto flatpak tramite una repository, questa verrà aggiunta al AppCenter, mostrando ogni applicazione disponibile nella repository, direttamente nello store di elementary.



AppCenter

La funzione principale è di certo il supporto a Flatpak: gli aggiornamenti delle app flatpak appariranno in AppCenter insieme a tutti gli altri aggiornamenti ma ci sono altre piccole importanti novità per l'AppCenter.



Innanzitutto possiamo dire che gli sviluppatori di elementary definiscono il nuovo AppCenter come 10 volte più veloce in questa release, caricando la homepage e le app in primo piano in modo sorprendentemente veloce. Sono state migliorate in generale le prestazioni in tutta l'app, oltre che ridotto notevolmente l'utilizzo della memoria.

[Immagine: appcenter-fondo.png]
Negli elenchi delle applicazioni, è stata aggiunta una animazione di caricamento per gli screenshots, oltre a nuovi pulsanti di navigazione avanti/indietro attivabili al passaggio del mouse.



Le applicazioni disponibili sia come formato flatpak che non, mostreranno un menu dove sarà possibile selezionare da quale fonte installare.



Accessibilità e impostazioni di sistema

A febbraio, gli sviluppatori di elementary hanno condiviso la loro filosofia sulle funzionalità di accessibilità e su come dovrebbero essere proposte agli utenti.



In Hera, possiamo notare diversi miglioramenti nelle Impostazioni di sistema che espongono impostazioni più accessibili per tutti gli utenti. Anche la rilevabilità delle prestazioni e della scelta rapida da tastiera è stata migliorata.

[Immagine: 1*NPiwb5nTWZoM_Y5moHPAYw@2x.png]
Le impostazioni audio sono state migliorate con un nuovo approccio alla gestione dei dispositivi esterni. Il risultato è un modo più semplice di selezionare il dispositivo di output. È stata aggiunta l'opzione "Flash screen" che permette di gestire meglio il sistema quando gli avvisi sono udibili, visivi, entrambi o nessuno dei due. Ciò è particolarmente utile per i non udenti o per l'uso in ambienti in cui un allarme acustico sarebbe inappropriato.

   
Le impostazioni del mouse e del touchpad sono state ridisegnate e migliorate per Hera. Ora sono organizzati in sezioni specifiche per il comportamento e l'hardware. Funzioni come clic secondario a pressione prolungata, velocità del doppio clic e controllo del puntatore tramite tastiera sono ora disponibili. È inoltre ora possibile selezionare la voce "Ignora quando il mouse è collegato" nelle impostazioni del touchpad.

[Immagine: 1*m-kaKQqh_o9XsqFa967kaA@2x.png]
Una nuova scheda Aspetto è stata aggiunta alle impostazioni del desktop, esponendo alcune impostazioni di accessibilità esistenti e rendendole più evidenti. Ciò include una gamma più ampia di dimensioni di testo supportate, da piccole (0,75 ×) a più grandi (1,5 ×).



Nella pagina Sfondo, sono stati risolti i problemi segnalati con l'impostazione degli sfondi nella schermata Accesso e Blocco.

[Immagine: 1*MktQpi08_85vY78wMKLWDg.png]
Le impostazioni dei display sono state migliorate, offrendo un'impostazione più affidabile del fattore di ridimensionamento, nuove opzioni di frequenza di aggiornamento e un design migliorato utilizzando i colori della tavolozza ufficiale. Anche lo spostamento, lo snap e l'allineamento del display sono stati riscritti, rendendo molto più semplice e meno soggetto ad errori l'allineamento dei display in base al loro orientamento fisico.

   
Le impostazioni Bluetooth sono state migliorate per gestire meglio i dispositivi che richiedono un PIN o una passkey per l'accoppiamento. Una nuova finestra di dialogo viene visualizzata quando si associa un dispositivo come una tastiera o un mouse bluetooth.

[Immagine: language-install.png]
Le impostazioni di lingua e regione sono state migliorare. L'installazione di nuove lingue è stata spostata in una finestra di dialogo per renderla più chiara e semplice, la barra laterale aggiorna lo stato delle lingue in modo più accurato e le impostazioni richiedono l'autenticazione solo quando è necessario, portando a un design più pulito ed evitando l'accatastamento di infobars.
[Immagine: vpn_800.png]
Le impostazioni di rete di Hera sono state ridisegnate in alcuni punti: le impostazioni dell'hotspot sono ora in-page anziché in una finestra di dialogo separata e la nuova pagina VPN è molto più semplice da usare.
[Immagine: housekeeping.png]
Il deisgn di Housekeeping nelle impostazioni di Sicurezza e Privacy è stato riscritto per una miglior integrazione col sistema.
[Immagine: power.png]
Nelle impostazioni di risparmio energia, è stata aggiunta la nuova opzione "Richiedi spegnimento". Quando viene scelto, premendo un pulsante di accensione fisico sul dispositivo verrà visualizzata la finestra di dialogo di spegnimento standard che può essere utile come protezione contro arresti accidentali.
Aggiornamento app
Come in ogni importante aggiornamento di sistema, gli sviluppatori di elementary hanno lavorato sodo su alcune delle app principali.
[Immagine: 1*GqkCuLStGsy2cfvXU8jqTA@2x.png]
Calendar porta con se un design rinnovato, più luminoso, più pulito e più utilizzabile. Anche la navigazione della tastiera, l'utilizzo della tavolozza dei colori e la finestra di dialogo dell'evento sono stati migliorati.

L'app Fotocamera migliora notevolmente la compatibilità hardware e le prestazioni con le fotocamere su diversi laptop, inclusi molti modelli Dell.

In Foto viene ora mostrato uno sfondo a scacchiera dietro le miniature di immagini. Diversi aggiornamenti vanno inoltre a migliorare l'aspetto delle finestre di dialoghi in tutta l'applicazione.

In Musica è stato migliorato l'ordinamento dei brani, riscritta l'impaginazione degli album in lista e colonne per una miglior fruibilità. È stato inoltre cambiato il colore primario in un vivace arancione:
   
Fra le altre novità di Musica troviamo il supporto ai file s3m, supporto HiDPI alle cover degli album e la riproduzione dello stesso con doppio click.

L'app Video supporta ora automaticamente la messa in coda degli episodi. È stato anche aggiornato per mostrare i titoli delle tracce audio.

L'aggiornamento di Files porta con se il supporto a CloudProviders. Ciò significa che i fornitori di sincronizzazione dei file e archiviazione su cloud come NextCloud possono utilizzare questa API standardizzata e collegarsi direttamente all'app, senza dover fare nulla di speciale. Si prevede inoltre che questa API sia implementata in GNOME e si spera venga adottata più ampiamente su FreeDesktops.

[Immagine: 1*mO9RqSUJy2WYKZWhAf3QAA@2x.png]
Codice è stato aggiornato e porta con se scorciatoie da tastiera semplificate, il ripristino dell'impostazione di ritorno a capo, la nuova funzionalità "Modifica diramazione" per i progetti git e la visualizzazione di file nascosti nella barra laterale  Sono state migliorati inoltre i consumi e l'utilizzo di risorse, soprattutto in fase di salvataggio.
[Immagine: terminal.png]
Il Terminale è stato aggiornato e porta con se alcuni piccoli ma graditi miglioramenti. Ora il tasto Menu presente su alcune tastiere apre il menu di scelta rapida. È stato migliorato il contrasto con lo stile scuro. Troviamo altri accorgimenti nei vari menu, sono state infatti riordinate e suddivise le voci.
Indicatori
   
L'indicatore Data e ora è stato riprogettato per una navigazione più chiara. Vengono ora visualizzati dei puntini nei giorni con eventi, un'indicazione più chiara e un nuovo riquadro laterale con gli eventi del giorno selezionato.

Sono stati migliorati diversi aspetti dell'indicatore audio, tra cui lo scorrimento regolare e l'utilizzo da touchpad, oltre a nuove funzionalità per i microfoni come lo scorrimento o il clic centrale sull'icona del microfono sul pannello per regolare o disattivare.

Il menu Applicazioni mostra ora tutte le scorciatoie da tastiera abilitate ed è un po 'più veloce. È stato aggiunto un nuovo elemento "Visualizza in AppCenter" ai menu di scelta rapida delle app. Il design dell'indicatore Bluetooth è migliorato e mostra ora il badge di stato della connessione per ciascun dispositivo.
Sono stati aggiunti diversi dettagli come ad esempio l'effetto soft-fade nelle liste popover:
[Immagine: popover-fade.png]
Le Keycaps nei menu contestuali hanno ora uno stile anche nella variante scura del tema ufficiale:
[Immagine: 60899966-44e4a880-a220-11e9-9800-db7e3b6ef2fb.png]
Il contrasto delle ombre negli elementi del wingpanel è stato migliorato per una miglior integrazione con lo sfondo scelto:
[Immagine: 62439029-6cd40880-b707-11e9-9326-471a0030135a.png]
Nuovi sfondi
Hera porta con se diversi nuovi sfondi, curati e sempre magnifici come per tradizione:
   
Sotto il cofano
È stato risolto un problema che causava arresti anomali. Le app installate come snap ora vengono visualizzate correttamente nelle impostazioni delle app di avvio.

Insieme a tutti gli aggiornamenti funzionali, le traduzioni e le correzioni dei problemi arriva l'ultima abilitazione hardware fornita dal kernel Linux 5.0 (incluso in Hera) e lo stack di abilitazione hardware di supporto a lungo termine (HWE) di Canonical. Ciò include un supporto migliorato per processori, GPU, dispositivi di input e altri.


Aggiornamento
L'aggiornamento da Juno (5.0) è semplice, basterà portarsi nell'AppCenter alla sezione Aggiornamenti ed installare questi ultimi. Unico aspetto da considerare è la mancanza dell'aggiornamento del kernel, che richiede un secondo passaggio manuale:
Codice:
sudo apt install --install-recommends linux-generic-hwe-18.04 xserver-xorg-hwe-18.04

Articolo ufficiale: https://blog.elementary.io/introducing-e...-5-1-hera/
---
Visita il portale linux/hub per guide specifiche su Linux e software Open source.
Metti in mostra la tua personalizzazione su gentedilinux!


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Information  Aggiornamenti di ElementaryOS "Hera" per aprile 2020 francescomasala 0 109 05-01-2020, 09:01 PM
Ultimo messaggio: francescomasala
Information  Nuova versione di Elementary OS "Hera" pronta per il download francescomasala 0 287 02-07-2020, 07:59 PM
Ultimo messaggio: francescomasala
Information  Aggiornamenti di ElementaryOS "Hera" per gennaio 2020 francescomasala 0 206 02-05-2020, 08:06 PM
Ultimo messaggio: francescomasala

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)